Grammomania


E' una delle immagini simbolo del ciclismo e dei ciclisti. E allora come non corredare questa pagina esclusiva con il peso della tazzina di caffè ! Affetto da grammomania. 😀

Qual'è il desiderio di ogni ciclista ? Possedere una bicicletta leggera. Qual'è la prima cosa che fa un ciclista davanti ad una bicicletta esposta in vendita ? L'alza per sentire quanto pesa. Dunque conoscendo il mondo del ciclismo e dei ciclisti, non potevo che dedicare una sezione specifica, unica nel mondo del web e non solo. Come chiamarla ? Coniando un nuovo termine grammomania. Questa sezione del blog, è dedicata a chi ha il culto della grammomania e a chi pensa che i pesi dichiarati dai produttori, non sono tutti reali. La pagina è in costante aggiornamento. I prodotti presentati sono stati concessi dai rivenditori dei prodotti fotografati. La pagina è una raccolta di alcune delle pese pubblicate sul blog. Le altre le troverete poste a corredo dei vari post ivi pubblicati. Saluti ciclistici.

Avvertenza. Il peso dei telai e delle forcelle è influenzato anche dalla tipologia e qualità della verniciatura, che può aumentarne il peso complessivo ( minimo100 grammi); inoltre i punti critici ( le congiunzioni/ raccordi dei tubi) del telaio in carbonio, "si muovono" sotto stress, e quindi rovinano la vernice. 

ATTENZIONE. LE FOTO SONO DI MIA PROPRIETÀ'. L'UTILIZZO NON AUTORIZZATO SARA' PERSEGUITO A NORMA DI LEGGE. 


Cliccare sul link desiderato :























Telaio Pedemonte Aurata Superleggera RS

BARCO ( bici completa)

Sensore cadenza Trek Emonda SLR ( modello di serie del kit telaio)

SRAM RED eTAP AXS

VELOFLEX ARENBERG

PINARELLO F10 X LIGHT

RITCHEY WCS e FSA ENERGY ( ATTACCO E CURVA)

LIGHTWEIGHT MEILENSTEIN TUBOLARE

SCARPE BONTRAGER BALLISTA

BMC SLR01 DISC E CERVELO S5

PIRELLI P ZERO VELO TUBOLARE

HAERO CARBON H145 RR SL e EASTON EC 90 SLX

Lightweight Kompaktbugel

CAMPAGNOLO SUPER RECORD 12 SPEED

LIGHTWEIGHT MEILENSTEIN 20 C

LIGHTWEIGHT MEILENSTEIN C 24 E

LIGHTWEIGHT MEILENSTEIN 24 E TUBOLARE

QUICK RELEASE FOURIERS

ASHIMA PORTABORRACCE IN CARBONIO

VREDESTEIN FORTEZZA LITE, TUFO CALIBRA PLUS, CAMERA CONTINENTAL RACE

BONTRAGER AEOLUS XXX 4 (2018)

SPECIALIZED TARMAC SL6 LIGHT

ENVERS PRIMO CARBON

COLNAGO C64

COLNAGO C60

POC OCTAL 2018

LIGHTWEIGHT URGESTALT DISC e LIGHTWEIGHT WEGWEISER (copertoncino)

PINARELLO F10

LIGHTWEIGHT URGESTALT

Casco Giro Vanquish MIPS

LOOK 795 AEROLIGHT RS

FOCUS IZALCO MAX

ROTOR ALDHU 3D +

SELLA BONTRAGER XXX

CRANKSET SHIMANO DURA ACE R9100 POWER METER

TREK EMONDA SLR ( 2017-2018) BDC COMPLETA

TREK EMONDA SLR - MODELLO 2017-2018 ( KIT TELAIO)

COLNAGO V2R

BMC SLR01 (GAMMA 2017/2018)

Continental Grand Prix 4000 s II (copertoncino)

FULCRUM RACING ZERO COMPETIZIONE

BIANCHI ARIA

SHIMANO DURA ACE C24 R9100

Pirelli P Zero ( copertoncino)

THM Tibia e THM Fibula

COLNAGO V2R

LIGHTWEIGHT HEDLHELFER

CERVELO R5 (2018)

PASSONI TOP FORCE

NUOVA Cervello R5

Nuova Cervelo R3

ZIPP 202 NSW

Deda Elementi Superleggero RS

Scott Foll Premium 2017

TREK DOMANE SLR

DEDA ALANERA

ZIPP 454 NSW

VISION METRON 40 SL

ZIPP 202, 303, 404 per tubolare, gamma 2017

ZIPP 202 e 303 per copertoncino gamma 2017

SHIMANO DURA ACE DI2 R 9150

SHIMANO DURA ACE R9100

TREK MADONE 9

SELLE ITALIA C59

attacco 3T ARX e manubrio ERGONOVA COMPACT

ROTOR

BIANCHI INFINITO CV

Focus Izalco Max

TREK EMONDA SL

COLNAGO V1R

COLNAGO CONCEPT

Misuratore di potenza integrato bePRO

BIANCHI OLTRE XR4

BIANCHI OLTRE XR2


PESO CAMERE D'ARIA ( TUBOLITO, MICHELIN E SCHWALBE) 

19 commenti:

  1. Ciao Claudio posseggo una Émonda Sl 6 pro del 2017 oclv 500 con dura ace 9100, ruote fulcrum racing quattro carbon, piega ed attacco superleggera. Vorrei cambiare telaio e sono orientato su di un V2R. Questo telaio in salita può andare comunque bene? Vorrei cambiare anche le mie Fulcrum e cambiarle con altre in carbonio più adatte per la salita, mi daresti un consiglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olindo. La Colnago V2R va bene anche in salita. Per le ruote dipende dal tuo budget. Comunque puoi anche rimanere sull'alluminio, e prenderti le Fulcrum Zero Competizione, la migliore ruota in alluminio per bici da strada. Se poi vuoi passare al carbonio, dovresti spendere cifre più importanti, per avere un sostanziale miglioramento. Se prenderai la V2R ci vedo bene una Campagnolo Bora Ultra 35 oppure una Fulcrum Speed 40. Saluti ciclistici

      Elimina
    2. Olindo se poi vuoi il massimo della ruota in carbonio, quella che ti trasforma la bicicletta, la ruota che non toglierai mai più e terrai per sempre, allora dovrai prendere la Lightweight. Ma attenzione. La Lightweight crea dipendenza, nel senso che non potrai più farne a meno perchè nessun altra ruota ha le stesse prestazioni. Se ti capiterà di trovare un rivenditore Lightweight che le fa provare, con il programma Proof, non farti sfuggire l'occasione di provarle e poi capirai meglio quello che ti ho scritto. Saluti ciclistici.

      Elimina
  2. Ciao Claudio grazie per le tue risposte un ultima cosa, tra una V2R ed una Specialissima affrontando salite si sente tanta differenza fra le due se equipaggiate nello stesso modo? Le zero Competizione in salita hanno risposte migliori delle Racing quattro Carbon?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olindo. Le Zero Competizione vanno meglio in salita. La Specialissima è più leggera e più confortevole, ma è meno rigida torsionalmente e lateralmente, quindi in pratica, la V2R pur essendo meno leggera va comunque molto bene in salita perchè è rigida, cioè non spreca l'energia del ciclista. Saluti ciclistici.

      Elimina
  3. Ciao Claudio sono di nuovo qui a chiedere consigli. Come detto precedentemente, sono intenzionato a cambiare il telaio della mia Trek Émonda SL6 Pro con un V2R, ma ultimamente ho provato la
    Specialissima e devo dire che mi ha decisamnete colpito sopratutto dal punto di vista del comfort e pertanto sarei più orientato su quest’ultima. Naturalmente il budget da investire aumenterebbe a discapito delle ruote. Nel caso scegliessi la Specialissima, quali ruote fra le Racing Zero, Nite, Competizione e Carbon trarrei vantaggio dal punto di vista prestazione/comfort? (Mi piace andare in salita..)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olindo. Il tuo commento costituisce un altra prova di quello che dico da anni; i marchi tra i quali la Colnago invece di sponsorizzazioni costose ed inutili, quali quelle dei team prof, spesso dannose, dovrebbero investire in test bike. Avrai sicuramente letto anche il mio test della Specialissima, e avendo avuto anche l'opportunità di provarla, grazie ai bike test della Bianchi, da me consigliati, hai deciso l'acquisto. E pensare che la Colnago spende fior di soldi per la UAE e altri tre team su strada, mentre i ciclisti amatoriali non possono provare le loro biciclette !!!
      Detto questo le ruote che tu hai indicato sono tutte connotate di raggi in alluminio, quindi il confort è minore rispetto ad un cerchio con raggi in acciaio, ma sono più performanti perchè le ruote sono più reattiva e rigida torsionalmente, cioè si piega di meno per capirci, perde pochi watt. Tenuto conto che prenderesti una telaio che del confort fa la sua principale dote, il più comodo di tutti, a te serve una ruota più performante, quindi prendi la Competizione la più performante tra quelle che mi hai indicato, come ti avevo già scritto. Saluti ciclistici.

      Elimina
  4. Grazie Claudio per i tuoi consigli e per il tempo dedicatomi.
    Complimenti perché tutto ciò che scrivi è sempre molto interessante e soprattutto molto tecnico.
    Grazie tornerò ancora a chiedere consigli visto. A presto

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudio buonasera, come già detto sto aspettadno che mi arriva il mio nuovo telaio BIanchi Specialissima, scusami se torno sull'argomento ruote, anche se già mi avevi consigliato le zero competizione fra quelle da me elencate. Vorrei chiederti invece se fosse la tua la Bianchi Specialissima, escludendo le Lightweigh che sono fuori budget, quali ruote metteresti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olindo. LW a parte, metterei le Fulcrum Speed 40 Tubolare ( con il gruppo Shimano o Sram) oppure le Campagnolo Bora Ultra 35 tubolare ( con il gruppo Campagnolo). Saluti ciclistici.

      Elimina
    2. Ciao Claudio, scusami se cotinuo a chiedere, ma non è molto vhe vado in BDC, volevo infine chiedere, ma le Campagnolo Ultra35 non vanno bene con il Dura Ace 9100? vorrei una ruota che vada bene soprattutto per la salita ma nello stesso tempo possa rimanere un buon compresso anche in pianura e discesa.Saluti

      Elimina
    3. Ciao Olindo. Di solito si accoppia campagnolo/campagnolo, ma puoi fare anche shimano/campagnolo. La Fulcrum è un marchio di proprietà della Campagnolo probabilmente introdotto per vendere anche a quelli che usano Shimano ( che di solito non preferiscono usare prodotti con la grafica Campagnolo per via di una questione di tifoseria). Se ci fai caso vedrai sempre Shimano/Fulcrum soprattutto in Italia. Capita anche di vedere Shimano con Bora ma con ciclisti giapponesi. Insomma puoi scegliere come preferisci, ma ricordati di ordinarle con corpetto Shimano che con le ruote Campagnolo non è di serie come invece accade con le Fulcrum, tanto per farti capire la questione. La Fulcrum Speed 40 va bene anche in salita soprattutto se sei un passista; la Bora più in salita ed è meno sensibile al vento laterale. Saluti ciclistici.

      Elimina
  6. Buonasera, leggo spesso le tue recensioni e non posso che farti i complimenti, davvero professionali e precise. Sono in procinto di cambiare bici, al momento posseggo una bianchi sempre con cui ho iniziato ad andare in bici da corsa. Ora vorrei acquistare un modello che sia performante in salita e mi dia buone sensazioni in discesa. La bici perfetta non esiste ma in base alla tua esperienza il on un budget di 3500 Eu cosa posso valutare? Al momento vorrei orientarmi su una look 785 o una cervelo r3 ma non vorrei valutare solo bdc con propensione altitude..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Davide. Ti ringrazio per il complimento. Ti consiglio la Cervelo R5 e dovresti trovarla su quella fascia di prezzo, telaio versatile e comodo, performante in discesa e ottimo per la salita. Saluti ciclistici.

      Elimina
  7. Grazie, sei stato rapidisso a rispondere come sempre! Quindi mi consigli una R5 e non una R3.. Un ultima domanda, mi puoi dare un consiglio su come equipaggiata? Ipotizziamo che tu abbia a disposizione un telaio Cervelo R5 con quel budget cosa posso montare.. I tuoi consigli sono preziosi. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preciso. Se il tuo budget totale per la bicicletta completa è al massimo 3500 allora prendi la R3 e montala con Ultegra. Se invece il budget è solo riferito al telaio allora prendi la R5 e montala Dura Ace 9700 ( meccanico). Ti faccio presente che ci sono molte occasioni di ciclisti affetti da consumismo che permutano telai top di gamma seemi nuovi, come la R5, si possono prendere a buon prezzo. Prova a contattare il rivenditore FALASCA CICLI a nome del blog per un preventivo. Saluti ciclistici.

      Elimina
  8. Buongiorno, Innanzitutto grandi complimenti per la precisione di tutto questo sito. Sono in procinto di acquistare delle ruote Fulcrum Racing 3. Trovo però dei dati molto divergenti sul loro peso, intendo solo il peso dei cerchi, tutto il resto escluso. Non è che tu hai dei dati pesati da te, con la tua solita precisione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Ti ringrazio. Purtroppo non ho i pesi dei soli cerchi quindi senza raggi e mozzi delle Fulcrum racing 3 e tantomeno della ruota assemblata. Saluti ciclistici.

      Elimina