venerdì 15 settembre 2017

Grammomania: Shimano C24 R9100

Un altra esclusiva del blog più letto dai ciclisti. La ruota per la salita del catalogo 2017 della Shimano, la C24 Dura Ace R9100: pista frenante in alluminio e cerchio laminato in carbonio, sezione larga 20,8 mm ( la misura ottimale per una ruota da salita), profilo differenziato, con altezza cerchio 21 mm anteriore, e 24 mm posteriore, mozzi in titanio, con mozzi cono/calotta ovvero cuscinetti a coppa e cono ( i migliori),  cuscinetti e sfere in acciaio della migliore qualità, peso nominale 1 kg 453 grammi, peso reale 1 chilo 450 grammi, 3 grammi più leggera, indice di serietà. Massima scorrevolezza. Nipple esterni. Rapida accelerazione in salita. Raggiatura della ruota posteriore incrociata lato cassetta e lato opposto alla cassetta ( per limitare l'allentamento e la torsione dei raggi, soprattutto in fase di partenza, quando la spinta sui pedali, provocando la torsione del pacco pignoni, allenta i raggi della ruota libera con la conseguente  perdita di tensione del cerchio). Insomma è una ruota per copertoncino, con tutti i requisiti ad hoc. In collaborazione con il rivenditore Falasca Cicli e All Bike.
Saluti ciclistici.






2 commenti:

  1. Claudio permettimi alcune considerazioni alla luce del fatto che in questi giorni ho selezionato le ruote che monteró sulla prossima bici. Tra le papabili ho considerato anche le c24. Premetto che sono un peso leggero.
    Shimano per queste ruote dichiarava un peso del cerchio di 380 gr. Una persona che ha avuto la necessità di smontare la ruota l'ha pesato e alla bilancia il cerchio segna circa 420 gr, così come il cerchio delle neutron ultra da me personalmente pesato. Può essere che Shimano abbia in questi anni aumentato lo spessore di lavorazione per ovviare ai problemi da molti riscontrati in ordine alla pista frenante. Io cercavo una ruota anche da salita e ovviamente il fattore peso periferico mi era molto caro. Pertanto queste ruote sulla carta mi stuzzicavano non poco. Aggiungo che al peso del cerchio va aggiunto anche quello del nastro. Alla fine ho scelto le zero nite modello precedente con canale da 15 e dal peso complessivo di 1420 gr. Ritengo infatti le masse periferiche equivalenti. Il cerchio fulcrum sulla carta dovrebbe essere più rigido e reattivo. E inoltre montano quelli che secondo me sono tra i mozzi più efficaci in circolazione. Complessivamente la ruota mi pare più robusta e affidabile. Che ne pensi? Condividi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco. Per i pesi dichiarati dalla Shimano e quelli reali ti rimando al post e alle foto allegate. Non ho fatto un test comparativo. Saluti ciclistici.

      Elimina