lunedì 9 gennaio 2012

Team Type 1 (TT1) - Sanofi: le due ruote silenziose contro il diabete.

Gennaio 2012. Il Team Type 1 (TT1) – Sanofi, squadra americana, composta da 23 ciclisti professionisti, con e senza diabete, provenienti da tutto il mondo, ha ricevuto la wild card, per partecipare alla prossima edizione,  della Milano-Sanremo, Tirreno-Adriatico, Giro d'Italia e il Giro di Lombardia.
Il Team Type 1, squadra con licenza Continental, in questi giorni si trova sulla riviera d'Ulisse, in località Terracina, per iniziare la preparazione per la nuova stagione. Il Team Type 1 è stato fondato nel 2004 da Phil Southerland, giovane ciclista professionista americano affetto da diabete di tipo 1, da cui deriva il nome della compagine statunitense, al quale avevano diagnosticato una morte precoce o quanto meno la cecità. Ciò nonostante il ciclista americano è riuscito a battere un record mondiale attraversando in bici gli Stati Uniti !!! Il Team Type 1, professional,  ha come ds Massimo Podenzana, storico ex ciclista italiano e vincitore anche di una tappa del Giro e del Tour De France. Ma nell'organico ci sono anche ciclisti di punta come Kocjan, molto veloce, nonchè professionisti esperti come Bodrogi, Efimkin e Bertogliati; giovani promesse come gli italiani Callegarin, vincitore di una edizione del Gp Lanciano, Bazzana ,Colli e Fortin. L'impegno agonistico del team vuole essere una sfida al pregiudizio e all'emarginazione sociale che possono incontrare i malati di diabete ed un incentivo alla pratica sportiva per chi affetto da questa diffusa malattia, voglia praticare sport, non solo come svago o impegno agonistico, ma anche come un modo per contribuire alla cura. Ovviamente la Type 1 è un veicolo di sensibilizzazione verso  la malattia del diabete che rappresenta purtroppo una piaga sociale, con circa 250 milioni di malati nel mondo, destinati a raddoppiare entro il 2025 superando i 450 milioni. In Italia i pazienti sono almeno 4 milioni, di cui 1 milione ancora senza diagnosi. Anche il Milan, la famosa squadra di calcio italiana, oltre alla Team Type 1 fanno parte del BCD, un progetto promosso da International Diabetes Federation (Idf), Diabete Italia, Societa' italiana di diabetologia (Sid) e dalle associazioni di pazienti Fand, Aid e Aniad con il contributo incondizionato del gruppo farmaceutico Sanofi-Aventis. Le raccomandazioni PER TUTTI sono : stili di vita sani, sport, controllo dei livelli di zuccheri nel sangue e dell'emoglobina glicata. L'emergenza è mondiale dato che è in atto una vera e propria pandemia, un'epidemia globale che assorbe oltre il 7% della spesa sanitaria mondiale e costa al nostro Servizio sanitario nazionale 9,5 miliardi di euro all'anno.




il team Type 1 sfreccia verso la  salita della Panoramica

































la riviera d'Ulisse




Nessun commento:

Posta un commento