sabato 16 gennaio 2016

Grammomania: Colnago C60




Peso del telaio completo di serie sterzo, forcella, reggisella, collarino. Taglia 53.

serie sterzo



peso del telaio in taglia 56

Una considerazione personale. Il peso del kit telaio non è in linea con i migliori telai top di gamma, del segmento salita-polivalente. Direi che il C60 non è leggero, tenendo conto dello stato dell'arte; del resto, questa è la scelta nota fatta da Ernesto Colnago, che realizza telai non particolarmente leggeri.
In collaborazione con il rivenditore autorizzato Falasca Cicli e Il Ciclista. Saluti ciclistici.

6 commenti:

  1. Ciao claudio la colnago c60 si dice sia una delle poche bici costruite a mano in italia con carbonio italiano..cosa ne pensi??dicono sia una buona bici un po pesante pero' per la salita..nn pensavo pero' pesasse meno della v1 r ferrari chr e un monoscocca...mentre madone9 bella bici ma srcondo me pesante..saluti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Omar.
      Ti è sfuggito un particolare: la pesa della Colnago V1R comprende anche i freni integrati che sono di serie. Quindi facciamo due conti. Montiamo due freni Campagnolo, alla C60 (anche perchè la Colnago montata con lo Shimano non ha senso essendo Colnago un marchio italiano, e francamente, perderebbe in estetica) e il peso salirebbe a 2 chili e 108 grammi, contro il chilo e 960 grammi della V1R, completa di freni; facendo una sottrazione, 2108 - 1960 il risultato è che la C90 pesa 148 grammi di più della V1R.
      Detto questo, la C60, non è un telaio leggero, e chi lo acquista lo fa per altri motivi, condivisibili o meno.
      La Trek madone 9 è un telaio da pianura, creato dal marketing, per esaudire la domanda di telai aero e considerato che la trek ha nel catalogo, un telaio da salita, Emonda SLR, il telaio più leggero di serie.
      Sei tu scrivi che si dice che la Colnago è una delle poche bici costruite a mano in Italia con carbonio italiano. Io purtroppo non ho questi dati; anzi fatteli dare da chi lo dice così li pubblicherò ben volentieri. Prima di allora, non posso risponderti.
      Saluti ciclistici.

      Elimina
  2. Ciao claudio nn avevo calcolato la presenza dei freni ops...riguardo la c60 un rivenditore della mia zona mi ha garantito che e' l unico telaio della colnago costruito in italia propio nella sede storica mentre un altro mio conoscente e stato invitato in fabbrica
    Essendo padre di una nota eurodeputata e appassionato di ciclismo gli hanno fatto vedere tre tipi di carbonio differente dal piu scarso al piu pregiato dicendo che quello usato per la c60 e italiano ed ogni venerdi i telai vengono mandati in toscana a farli verniciare il problema e' che il costo a detta del colnago sono elevati causa manodopera italiana
    .saluti e complimenti per il tuo blog!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Omar. Spero un giorno di essere invitato presso lo stabilimento della Colnago per poterti rispondere concretamente. Non faccio mai il copia ed incolla delle voci che girano. Saluti ciclistici

      Elimina
  3. Ciao claudio!@farai un test prova con c60??saluti

    RispondiElimina
  4. Ciao Omar. Scusa per la risposta tarda, mi era sfuggita la lettura della tua domanda. Non è disponibile una bici test da parte della Colnago. Dovrebbe metterla a disposizione un rivenditore, ma considerato il costo nessuno si prende la briga di farlo. Non so se organizzano giornate test, ma per me, che testo in modo accurato e preciso, non può bastare una prova di gruppo riservata ai curiosi. Le bdc le testo per diverse settimane, prima di scrivere la recensione. Diversamente non sarebbe un test ma un opinione. Saluti ciclistici.

    RispondiElimina