martedì 8 gennaio 2013

Elogio della bicicletta ovvero quello che essa ci insegna per la vita.

La Bicicletta insegna a darsi dei traguardi; a non mentire a se stessi; a guardare avanti e a non voltarsi; ad aiutare chi rimane indietro; a meditare; a ricordare la strada; a prendere il ritmo regolare; a superare la salita più dura, con pazienza e coraggio; a non avere paura; a sorridere al cielo e a seguire il pensiero; ad imparare che una volta raggiunta la vetta, c'è ancora un "dopo"da raccontare; che perdere aiuta a vincere; che nel pedalare risorge lo spirito; a soffrire per vincere il dolore assoluto; segue il desiderio; ti consola; insegna a far diventare il pensiero, una straordinaria azione; che il tempo è un progetto; a credere in te stesso; che l'unico rimpianto è quello di non pedalare ancora; che nulla è impossibile, quando si pedala forte e sicuri contro il vento; ad essere fedeli ad una idea; che nessuna fatica è più grande della gioia del traguardo; che domani sarà meglio di oggi; che il limite è nella nostra mente; ad avvicinare persone lontane; ad avere bisogno dell'amicizia; a credere nella forza della solitudine; a forgiare il pensiero; a donare la passione ad un progetto; ad avvicinarci al cielo; a rendere immortali i campioni e i gregari; a non fermarsi mai; ad ascoltare il dolore dell'anima; ad esorcizzare la paura; a non mollare mai; a non separarci da ciò che ci rende felici ed unici; aiuta a ricordarci quando non ci siamo o non ci saremo più; ad essere felici anche quando si è umili; insegna che solo la volontà muove i pedali; che è entusiasmo; che sconfigge l'ansia. La bicicletta è meglio del lettino dello psicanalista, ci ascolta e ci aiuta a migliorare; è il culto del coraggio; è un sogno mai finito. La bicicletta ci conosce da quando eravamo bambini. La bicicletta è un dono del Cielo per i poveri di spirito. La bicicletta è libertà. Per questo è triste, vedere una bicicletta, non importa di quale valore, abbandonata accanto ad un cassonetto dell'immondizia. In fondo è come tradire un amico o chi ci ha reso felici. 




6 commenti:

  1. La bicicletta ci conosce da quando eravamo bambini. Lo hai gà scritto tu, lo so, ma è troppo bella per non ripeterla!

    RispondiElimina
  2. Elogio a te per il pensiero espresso a "chi ci rende felici".

    RispondiElimina
  3. Riscopro grande verità' nel tuo pensiero !!

    RispondiElimina