mercoledì 4 marzo 2015

AX Lightness Vial Evo alla pesa.


Peso taglia M, versione Evo, Ultegra Di2,  ruote AX da 38T, attacco, manubrio, sella AX, senza pedali
 

Finalmente svelato il peso del telaio AX Lightness Vial Evo, prodotto in Germania: in taglia 54 (M), il peso, comprensivo della serie sterzo, del collarino e dei cuscinetti del movimento centrale è 828 grammi ( 824 grammi senza collarino). La forcella Clavicula CT THM pesa 304 grammi, comprensiva di espander.
L'altra pesa, quella nella foto qui sotto, invece si riferisce al telaio versione ULTRA, senza expander, viti e serie sterzo !!!

peso del telaio AX Lightness ULTRA

6 commenti:

  1. Sto attendendo i pesi nominali dei componenti montati nel telaio che non sono riuscito a far togliere . Voglio capire quanto pesa veramente questo telaio . Di norma comunque una serie sterzo completa puo' pesare dai 60 agli 80 g e i cuscinetti presenti sul mc non meno di 60 g la coppia . Poi ci sono sempre piccole rondelle , coperchietti e distanziali vari per cui sono portato a credere che ci si discosti poco dai 680 g dichiarati dalla casa con tolleranza del 5% .
    Staremo a vedere .

    RispondiElimina
  2. Quello della foto grande in taglia 47 e' il nuovo Vial Evo Ultra recentemente presentato in fiera . Come testimonia la pesa il telaio nella misura piu' piccola viene dato sotto i 600 g . Sarebbe molto interessante provarlo per capire se la rigidita' laterale e' garantita ad alti livelli anche con questo peso incredibile .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vecio.
      E' proprio così. Come si legge sull'intestazione del post, in data 4 marzo 2015, in largo anticipo su TUTTI, anche alla Fiera di Verona 2015, lo avevo già pubblicato !!!!
      E le altre foto si riferiscono al peso e alla sua lavorazione.
      Uno straordinario scoop !!!!
      Sono d'accordo sul fatto che vada testato per capire se a fronte di un peso ultra leggero, da record, corrisponda un altrettanto necessaria rigidità.
      Saluti ciclistici

      Elimina
  3. Anche se qualcosa mi dice che sara' sicuramente rigido !!! Questi funamboli del carbonio non finiscono mai di stupire !

    RispondiElimina
  4. La settimana scorsa ho avuto modo di testare il telaio Vial Evo nella versione con forcella 3t , ovvero la versione standard . Esiste anche una versione con forcella Thm Scapula denominata Vial Evo D . Purtroppo la bici non aveva un montaggio al top o meglio era al top solo in parte , infatti aveva tutta la componentistica Ax i leggerissimi manubrio attacco e reggisella e una coppia di ruote per tubolare da 38 mm ma purtroppo montava un Ultegra Di2 che andava ad appesantire la bici in modo esagerato . Basti pensare che la stessa bici montata con il mio gruppo , le mie ruote con tubolari leggeri sarebbe andata a pesare ben 900 g in meno di quella testata ,peccato perché un telaio di questo livello andava montato con i componenti piu' leggeri possibili .Detto questo passiamo al verdetto della strada dove il telaio ha mantenuto tutte le promesse dando prova di una rigidita' mostruosa a fronte di un peso piuma . Superfluo dire che in salita il telaio si e' rivelato eccezionale , rigidita' e leggerezza estrema lo rendono il top assoluto ! La sorpresa l'ho avuta in pianura dove l'esagerata rigidita' della zona mc mi permetteva di raggiungere con facilita' velocita' da telaio aero e di mantenerle a lungo , incredibile come un telaio con caratteristiche spiccatamente da salita possa diventare anche un ottimo telaio in pianura ! In discesa non ho potuto fare niente per la pessima condizione dell'asfalto che era umido e a tratti bagnato , peccato perché era un punto da testare con molta attenzione visti i pesi ridotti di telaio e componenti . Ora mi chiedo cosa sarebbe stata questa bici con un montaggio al top e quindi un peso di poco superiore ai 5 kg !!! In definitiva possiamo dire che questo telaio definisce un nuovo standard di prestazione per la bici da corsa , superiore a tutti i telai da me provati e posseduti , semplicemente fantastico !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non fai altro che avvallare la mia opinione; lo standard tecnologico attuale, è tale, che un telaio ultra leggero, è versatile, e va bene anche in pianura. Insomma non c'è bisogno di scegliere un telaio aero. Del resto il prodotto leggero di qualità è sempre preferibile; si risparmiano watt e ci si diverte di più.

      Elimina