domenica 12 agosto 2018

I consigli del Blog. Manutenzione della bicicletta. Quel rumore che non va più via.....

Il rumore che si sente quando si pedala non solo è fonte di stress, ma potrebbe essere sintomo di un problema tecnico. 
Vi suggerisco alcune soluzioni graduali a seconda delle circostanze. Resta inteso che non è facile risolverlo e comunque non è mai di pronta soluzione. Per controllare il serraggio usare solo la chiave dinamometrica regolata alla pressione indicata dal produttore dei componenti e del telaio.

Se il rumore si sente pedalando in fuori sella.
1) controllare lo stato dei pedali per verificare eventuali crepe; ingrassare il perno del pedale ed avvitarlo; controllare lo stato delle tacchette avvitate sotto le scarpe, e sostituirle se consumate; controllare lo stato dei cuscinetti dei pedali e verificare se grattano; se i pedali non hanno i cuscinetti sigillati ingrassarli periodicamente; verificare se la suola della scarpa è integra e comunque la scarpa con più di due anni, usata intensamente, potrebbe avere un cedimento della tomaia, soprattutto se ha preso pioggia; controllare se le viti delle tacchette siano avvitate bene alla suola delle scarpe;
2) controllare lo stato del movimento centrale, verificando l'usura ( smontandolo e girando i cuscinetti se usurati, fanno rumore, si sentono grattare), e il serraggio; controllare se all'interno della scatola del movimento centrale del telaio ci sono delle crepe; ingrassare la filettatura del telaio prima del montaggio;
3) controllare il serraggio del manubrio e dell'attacco del manubrio ed eventuali crepe; controllare il serraggio della serie sterzo con chiave dinamometrica alla pressione indicata dal produttore; 
4) controllare se le guaine siano montate a regola d'arte e se il filo del cambio abbia la giusta tensione;
5) controllare se il pacco pignoni è stretto bene e se il corpetto gira facilmente e non ha crepe;
6) controllare la tensione  della raggiatura in acciaio o in alluminio soprattutto della ruota posteriore; i raggi si allentano con l'uso protratto nel tempo e se hanno perso la tensionatura iniziale, sotto sforzo, cedono oltre misura, emettendo rumori fastidiosi; la tensione viene controllata con un apparecchio semplice ed apposito, sul quale facendo girare la ruota con raggi allentati, si può notare lo sbandamento laterale del cerchio ovvero il bordo "tocca" nel punto dove i raggi si sono allentati;
7) pulire ed ingrassare gli sganci rapidi; controllare se chiudono correttamente e non serrarli nè troppo forte, nè troppo lenti;

Se il rumore proviene pedalando sulla sella.
1) controllare anche se il reggisella è ingrassato con la pasta specifica, e se è serrato correttamente; controllare infine se il reggisella non presenti crepe;
2) controllare se la valvola dei tubolari o dei copertoncini sia lenta e si muova troppo all'interno del foro e ove necessario aggiungere del nastro adesivo a "cappello" della valvola, senza smontare il tubolare.

Per i possessori dei pedali Speed Play.
1) lubrificare l'interno delle tacchette ogni due uscite con olio al teflon; controllare se i cuscinetti sono ingrassati e non usurati; controllare se le tacchette si sono consumate o deformate in modo tale che non poggiano perfettamente una volta agganciate;
2) controllare il serraggio delle viti delle tacchette; controllare che l'adattatore per le scarpe a 3 fori, sia integro;
3) le nuove tacchette sono soggette a rumori dovute allo sfregamento della tacchetta metallica con il pedale metallico, pedalando in fuori sella.

Se il rumore permane controllare che il telaio e la forcella, siano integri. Potete verificarlo,  spingendo su un pedale e cercando di tenere ferma la bicicletta con le mani. Flettendo i telaio o la forcella crepati possono emettere rumori. Un indagine più precisa si può fare con apposito scanner in dotazione al costruttore. 

Fate attenzione alle alte temperature di utilizzo, possono influire sulla resa dei materiali.

Ricordatevi di controllare periodicamente lo stato della bicicletta e delle scarpe. 

E' appena il caso di precisare che il controllo periodico deve essere fatto solo da un ciclista esperto, munito di cavalletto e chiave dinamometrica o preferibilmente da meccanico esperto, ma solo da quello esperto, altrimenti perderete solo tempo e soldi. 

Buona fortuna. 

Saluti ciclistici 


Nessun commento:

Posta un commento