sabato 26 novembre 2016

Telaio oppure componenti top di gamma ?

E' meglio un telaio oppure componenti top di gamma ? E' meglio un telaio top di gamma assemblato con componenti di bassa/media gamma oppure un telaio di media gamma con componenti di alta gamma ? E' meglio un telaio fuori produzione magari ex top di gamma montato con componenti di alta gamma o un telaio di alta gamma montato con componenti di media gamma ?  La prestazione è influenzata maggiormente da un telaio o dalle ruote ? Considerato quello che vedo sulla strada e su internet, la risposta non è scontata anzi. Perché ? Alla base di ogni scelta non c'è solo una questione di budget,  ma anche di conoscenza e/o di scelta fuori dal gregge 🐏. C'è tutta una questione di cultura ciclistica sottesa alle questioni. Superfluo osservare che un telaio top di gamma con componenti top di gamma è fuori questione.

Ora vi dico la mia. Ho verificato come più performante il telaio ex top di gamma montato con componentistica top di gamma o in alternativa il telaio di media gamma assemblato con il top di gamma oppure con componentistica 🔝🔝🔝.  E' assolutamente privo di senso ed inutile avere un telaio top di gamma con ruote di bassa/media gamma, come mi capita, quasi sempre di vedere sulle strade dove mi alleno e nei cataloghi dei produttori stranieri, come per esempio la Trek. Certo i gruppi funzionano tutti bene o quasi, ma diciamo che influenzano la prestazione con la rigidità della guarnitura e il peso complessivo che aggiungono alla bicicletta. Per esempio  cosa ve ne fate di una Trek Emonda SLR montata Ultegra, che cambia bene, ma pesa un accidente e  ruote per copertoncino in alluminio !! La prestazione è limitata del 50%. E' più performante la Trek Emonda ALR ( la versione in alluminio) montata con componenti top di gamma, come quelli usati nella foto.
Il mio consiglio: se avete un budget limitato, risparmiate il costo del telaio top di gamma e prendete ruote di alto livello per mordere la strada e spianare le salite, gambe e cuore permettendo. Il telaio ? Prendetene uno ex top di gamma, anche in alluminio, oppure un telaio di media gamma, di ultima generazione, ma solo dei marchi più avanzati, potete farlo con "quattro soldi", e montateli alla grande. E se non vi piace la colorazione fatelo riverniciare. Non vi servirà altro per andare forte e l'unico limite sarete voi. Saluti ciclistici. 

Nessun commento:

Posta un commento