domenica 2 ottobre 2016

Lombardia 2016. Trek Emonda SLR Commemorativa Frank Schleck.

La bicicletta da corsa personalizzata è una scelta da nicchia. La Trek l'ha regalata a Frank Schleck, in occasione del Lombardia, ultima gara prima del suo ritiro dalle corse. E' una bicicletta commemorativa, la cui livrea è stata scelta e realizzata su specifiche dell'ex corridore, e per questo vi sono stampigliate, simbologie che ricordano episodi della sua carriera. La figura snella ed elegante di Emonda sembra essere ispirata alle attrici hollywoodiane degli anni 50! Per la cronaca, Frank Schleck ha collaborato insieme ad altri corridori, tecnici, tester bike ed ingegneri alla realizzazione del progetto Trek Emonda. Ovviamente sarà disponibile in tiratura limitata sul programma Project One consultabile sul sito web della Trek, sul quale è possibile colorare e personalizzare ogni modello. Il ciclismo è l'unico sport che concede a tutti la possibilità di usare le stesse macchine dei professionisti. Altro che Formula 1 !  Ma la bicicletta da corsa è molto di più. Essa può essere commemorativa, una macchina per viaggiare nel tempo dei ricordi, capace persino di fermare il tempo. Nessun'altra macchina può tanto. Pedalare verso il viale del tramonto, con la bicicletta dei sogni, verso la fine dei giorni sportivi, è una gloria dei campioni, e degli uomini comuni. L'ultima volta sarà come la prima volta. Le stesse emozioni. La figura del ciclista che si muove lungo la linea dell'orizzonte, colorato dal rosso del tramonto, è l'immagine simbolica della vita e del suo trascorrere. Ma la bicicletta non è solo una macchina, è' anche una "medicina" per la salute, senza effetti collaterali e limiti di dosaggio. Pedalare fa bene al corpo e alla mente, produce felicità, amicizia e libera il mondo dallo smog. Provare per credere. Saluti ciclistici. 



Nessun commento:

Posta un commento