mercoledì 6 aprile 2016

Cervelo S5 version aero bike climb.

Se vuoi trovare devi cercare; e allora passeggio nell'officina della ditta Falasca Group, e trovo una macchina che mi strizza l'occhio, nuova fiammante, in attesa di essere "settanta" con le quote dell'assetto avanzato,  prima della consegna al cliente. Una macchina aero bike, dunque un modello inflazionato, secondo la moda corrente; ma questa macchina non è passata inosservata a chi, come me, cerca l'esclusivo. L'ho battezzata aero bike climb! Di per sé, la Cervelo S5, non è un kit telaio, leggero, avendo un target predefinito. Allora cos'avrebbe di particolare questa macchina ? La componentistica, leggera ed avanzata, i rapporti e persino le corone ovali (compact), in posizione 2/3 (fase di adattamento/ più agile l'uso della corona interna), particolari che non sfuggono all'attenzione degli addetti ai lavori. A lume di naso, chi configura una macchina aero, in tal modo, non predilige esclusivamente la pianura; è  verosimile, una "puntatina" e anche frequente, in salita; forse non verso le Alpi, ma montagne con salite lunghe e meno dure nella pendenza massima, comunque, di solito battute dal vento. Mi piace battezzarla così: aero bike climb, unique model. Saluti ciclistici.




Nessun commento:

Posta un commento