mercoledì 11 marzo 2015

Bomboletta "Gonfia e Ripara" o Tufo Tyre Sealant Extreme ?

Siamo alle solite. La competizione sana e serena è innata negli sportivi; quindi ogni occasione è buona, per "duellare" con ogni cosa, ad ogni pretesto. E poteva sfuggire l'occasione a proposito di due prodotti alternativi e necessari in caso di foratura dei tubolari ? La bomboletta altrimenti detta "Gonfia e Ripara" prodotta da diversi marchi e il Tufo Tyre Sealant Extreme, peraltro inviatomi da Vecchia per il test ( che ringrazio). Il primo prodotto è inutile presentarlo; è una schiuma sigillante che, da molto tempo, viaggia riposto nelle tasche di migliaia di ciclisti; il secondo è un liquido sigillante esclusivo, prodotto più recentemente dalla Tufo, da usarsi, anch'esso, solo in caso di foratura. Per info sul Tufo Tyre Sealant CLICCA QUI. Quale dei due prodotti è più efficace ? In caso di foratura, si sà, è tutta una questione di fortuna: c'è chi taglia la carcassa e fora la camera interna, senza compromettere la riparazione rapida usando questi prodotti e c'è chi invece è costretto a sostituire il tubolare per ritornare a casa. Ad ogni caso, la sostituzione del tubolare, è una soluzione non comune, relegata ai casi di taglio irreparabile come quello dell'intera carcassa del tubolare; in genere si risolve tutto con la schiuma o il sigillante e direi anche in modo definitivo, considerato che , il tubolare resta riparato e può essere utilizzato senza essere per questo sostituito. Ognuno ha avuto le proprie forature, altrimenti che ciclista sarebbe !
Per i grammomaniaci, il liquido sigillante della Tufo, insufflato nel tubolare, pesa 30 grammi .
La sfida è pubblica: i lettori iscritti al blog potranno condividere la loro esperienza, "duellando" a colpi di liquido e schiuma. 


8 commenti:

  1. Provato di persona piu' volte, il liquido Tufo e' eccellente , nettamente superiore al gonfia e ripara della Vittoria , che purtroppo non me ne voglia Vittoria ma nel mio caso per tre volte si e' rivelato un gonfia e non ripara !!! Tornando al liquido Tufo lo uso ormai da quattro stagioni , per uso si intende non in forma preventiva ma per riparare eventuali forature che vanno dalla micro fino a piccoli fori o tagli , per forature piu' consistenti consiglio caldamente ai ciclisti che girano senza tubolare di scorta di pensarci bene , ci sono passato anch'io e dopo aver visto la faccia di mia moglie due volte venuta a portarmi una ruota ho pensato bene di portarmi in giro anche il tubolare di scorta . Proprio tre settimane fa ho forato e riparato il danno con il lattice Tufo , il tubolare in questone da allora ha percorso circa 1000 km . Prodotto che consiglio a tutti .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il liquido sigillante insufflato ostruisce o rende più difficoltoso gonfiare successivamente il tubolare?

      Elimina
    2. Assolutamente no , anche perche' il modo di mettere il liquido dentro al tubolare e' tale che rende impossibile l'ostruzione della valvola per il semplice motivo che durante la fase di aggiunta del liquido la valvola viene tolta . Praticamente il liquido viene versato all'interno della camera d'aria del tubolare , metre ad esempio con tutte le bombolette gonfia e ripara sul mercato il lattice sotto forma di schiuma viene sparato all'interno attraverso la valvola che poco o tanto viene poi ostruita rendendo il gonfiaggio del tubolare piu' difficoltoso .

      Elimina
  2. Ciao Claudio, una decina di giorni fa ho ordinato il liquido tyre sealant della tufo, pensando che fosse da mettere come prevenzione. Dopo tre giorni, appena partito x un giro ho preso un chiodo 30 x 1,5 e mi sono fermato perché sentivo uno strano rumore ad ogni giro di ruota. Ho visto conficcato lateralmente questo chiodo che picchiava nella pinza del freno, l'ho tolto e devo dire che dopo un lieve sibilo con fuoriuscita di liquido marrone tutto si è risolto. Nel giro di 30 secondi dopo aver constatato che il tubolare aveva ancora la stessa pressione sono ripartito, il tubolare lo sto usando tuttora. Ora mi chiedo, era il liquido giusto per la prevenzioni, in futuro farà ancora il suo lavoro o secca. Mi puoi dare qualche delucidazioni in merito al comportamento che devo tenere, e se devo usare altri prodotti.
    Grazie Enric.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eric. Il tuo commento è molto utile e mi da l'occasione di dimostrare, ancora una volta, con i fatti, a quei pochi ciclisti rimasti, che non usano il tubolare perchè hanno paura di non riuscire a ripartire dopo una foratura, che si sbagliano.
      Il liquido che hai usato, la Tufo lo ha prodotto per la riparazione e nel tuo caso, avendolo applicato prima della foratura, hai risparmiato il tempo per l'operazione relativa. Certo è che un chiodo rimasto conficcato nella copertura è la peggiore foratura possibile, e direi che è quasi impossibile da riparare, eppure il liquido Tufo è riuscito a farlo, e nel migliore dei modi.
      Non usare altri prodotti specifici, questo è il migliore, che al momento ho potuto verificare, e ti ringrazio per avere confermato il mio test-consiglio. Avendolo già usato in caso di foratura, posso dirti che il liquido che hai inserito nella copertura, ora ti preserverà da future ed ordinarie forature; infatti, all'interno della camera in lattice del tubolare, il liquido che hai applicato, sarà diventato gelatinoso. Controlla solo la pressione, ad ogni uscita, anche se il controllo non è possibile o agevole, nel caso in cui il liquido abbia sigillato anche la valvola; in tal caso, se non è possibile svitarla per gonfiare, allora sostituisci senz'altro il tubolare.
      Per il futuro, portati una nuova confezione di Tufo Tyre Sealant, e una bomboletta di azoto, per il gonfiaggio, in caso dovesse servirti per l'altro tubolare, spero mai; dubito che avrai la necessità di usarlo per lo stesso tubolare, salvo chiodi che possano lacerare la tela, per diversi cm. Ovviamente,trattandosi di tubolare, in caso di nuova foratura, non avrai il problema dell'afflosciamento improvviso, come accade invece con il copertoncino, quindi sotto questo punto di vista sei al sicuro; se poi non te la senti di rischiare sostituisci il tubolare riparato, con un altro nuovo, anche se quello nuovo, per il fatto che è nuovo non scongiura certo una foratura. Ovviamente sostituiscilo subito, se quello con il quale hai forato, mostra segni di evidente usura; in quel caso avresti problemi di tenuta, e quindi non ti consiglio di tenerlo sotto ancora.
      Detto questo, il liquido Tufo, va usato, solo come sigillante in caso di foratura, ma se applicato preventivamente, di fatto, limita la possibilità di foratura e comunque ti risparmia l'operazione di riparazione su strada, come hai potuto constatare personalmente. Preciso che il liquido inserito aggiunge peso a quello del tubolare.
      Spero di essere stato chiaro; diversamente, attendo un tuo nuovo commento a cui risponderò volentieri.
      Saluti ciclistici

      Elimina
    2. Ciao Claudio, ho letto la tua risposta e posso aggiungere che non ho nessun problema con il gonfiaggio. Le valvole prima di rimontarle le ho pulite con dell'olio e funzionano bene. Ho visto che c'è un altro prodotto della Tufo sigillante standard che ho letto che viene usato come prevenzione. Ormai il sigillante l'ho messo in tutti e due i tubolari, spero di fare tanti km prima di sostituirli. Al prossimo cambio metto il sigillante solo al bisogno, il gonfia e ripara potrei anche fare a meno di usarlo.
      Grazie Enric.

      Elimina
  3. Ciao Claudio, ho visto un video nel quale si illustrano le caratteristiche di alcuni tyre-sealents ed in merito al Tufo Extreme ne viene consigliato l'utilizzo solo su tubolari Tufo o tubolari con camera in butile e sconsigliato per tubolari con camera in latice. Ritieni corretto questo distinguo o, viceversa, non dovrebbero esserci controindicazioni per le camere in
    lattice?
    Grazie e saluti ciclistici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuseppe. Non ho letto nelle avvertenze del prodotto in questione e non ho constatato con l'uso alcuna indicazione al riguardo. Quindi si può usare con tutti i tubolari. Ti do un consiglio: leggi solo il mio blog. Ahahah Saluti

      Elimina