venerdì 23 maggio 2014

Anteprima con il botto: le nuove Bontrager Aeolus ? Il mistero si infittisce.

Alla 7^ tappa del Giro d'Italia 2014 ho scoperto che sulle biciclette del Trek Factory Team, erano montate ruote Bontrager con un nuovo cerchio in carbonio per tubolare. Nuova trama (non più completamente unidirezionale) , ma soprattutto, una pista freni specifica, anche per la versione per tubolare, attualmente disponibile, solo nella versione Aeolus per  copertoncino dove invece è necessaria, per evitare che l'alta temperatura generata dalla frenata, possa causare lo scoppio della camera d'aria (eventualità che invece non può verificarsi con il tubolare, perchè la camera d'aria non è separata dalla copertura).
Resta solo da verificare l'eventuale differenza di peso con il modello precedente e sapere se e  quando saranno disponibili al pubblico. Saluti ciclistici.




Aggiornamento post. Questa foto è stata scattata nel gennaio 2015. Le ruote sono le Bontrager Aeolus 6, il cui cerchio, altezza a parte, è uguale a quelli che ho fotografato, montate sulla macchina di Mollema, della Trek Factory Team. Dunque queste ruote diverse, da quelle in vendita al pubblico, continuano ad essere utilizzate, nelle gare, solo dai professionisti del team della Trek, che produce il marchio Bontrager.


7 commenti:

  1. Buongiorno Claudio, ho seguito il tuo consiglio e mi sono fatto fare dei preventivi da Falasca... Devo dire, velocissimi nella risposta e anche disponibilissimi, oltre che molto concorrenziali con i prezzi i miei complimenti veramente. Fatta questa doverosa premessa ti dico che a questo punto voglio aspettare un pò e vedere se a breve saranno disponibili al pubblico le bontrager che hai fotografato, Quelle attuali non le prendo di certo visto che avrei in mano una ruota nuova ma di fatto vecchia visto che le nuove si sono già viste. Le zipp sarebbero quelle che si sposano meglio con la mia specialized SL4 e quelle le trovo anche dal mio rivenditore seppur un pò più care, quindi credo che alla fine opterò fra queste due soluzioni... Ti chiederei una info, il distributore italiano delle Bontrager chi è? Grazie e buone pedalate, qui piove e fa freddo, non ne possiamo più di questo clima assurdo.
    Diego

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Diego
      Sono molto difficile da accontentare; se consiglio un prodotto o una persona o un professionista ( meccanico/rivenditore) è perchè ne sono molto più che sicuro della valutazione. Falasca non mi ha mai deluso; per questo lo consiglio a tutti.
      Non conosco il distributore; e comunque non sperare che ti possa dire quando saranno in vendita le nuove aeolus. Sono riservati.
      Se devo consigliarti una ruota, prendi la DT Swiss, perchè ha una sezione più snella, e agile, perfetta per la salita e i percorsi vallonati.
      La produzione americana ( Zipp, Bontrager, Head e altri) ha inventato la sezione larga, ottima su tutti i campi, non c'è dubbio, ma preferisco la sezione europea ( DT Swiss, campagnolo, LW, Mavic, altri), più facile da adattare a qualsiasi tubolare, mentre la sezione larga richiede almeno un 23.

      Elimina
  2. Anche in questo caso concordo... Hai accennato alle Mavic, escludendo le ultimate ne hai provate dello stesso marchio di profilo che non sia basso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto tempo fa provai le Ksyrium, ma erano altri tempi per le ruote. Ma il marchio Mavic mostra interesse e riserva più sviluppo per le ruote per copertoncino. Niente di particolare interessante per il resto.

      Elimina
  3. Buongiorno Claudio e Buon Anno ! Sono interessato all'acquisto delle ruote Bontrager Aeolus 5 per tubolare, gentilmente vorrei sapere in cosa si differenziano le Aeolus 2014 rispetto alle Aeolus 2015. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabio, ricambio gli auguri.
      Al momento posso dirti che le Aeolus saranno le stesse. Attualmente non ho notizia di modifiche. Saluti ciclistici.

      Elimina
    2. Grazie mille per l'informazione!

      Elimina