sabato 15 giugno 2013

Un iniziativa encomiabile

L'incivilta' regna anche tra i ciclisti. Capita spesso di vedere carte di barrette o di altri prodotti, abbandonate sulla strade, segno triste del passaggio di ciclisti maleducati. Per non parlare dei professionisti "inquinatori ", che ci hanno abituato a scene imbarazzanti di squallida inciviltà, quando gettano gli incarti di quello che mangiano in gara. Questa iniziativa, si pone come una presa di coscienza coraggiosa ed avanzata, tesa a ricostruire il senso civico, oramai lacerato dall'assenza di valori, tra i quali il rispetto del prossimo e quindi dell'ambiente. La segnalo per il suo valore di innovativa campagna di sensibilizzazione.

4 commenti:

  1. sempre tutto in tasca o sotto la maglia, anche in gara. la terra è una sola!!!

    RispondiElimina
  2. Se il ciclista che Giovedì sera 13 Giugno ho visto a Teolo (PD) gettare una carta di barretta sul bosco a bordo strada legge questo Blog gli dico molto volentieri : VERGOGNATI PEZZENTE !

    RispondiElimina
  3. Mi associo...inoltre quel maleducato ha commesso un reato.

    RispondiElimina
  4. Bella Bastianella....la terra è una sola.

    RispondiElimina