venerdì 15 giugno 2012

Trek Domane: semplicemente rivoluzionaria.

Il brevetto Iso Speed come non lo avete mai visto; a nudo, senza il coperchio di protezione.
Il coperchietto di protezione dell'Iso Speed



Carro posteriore esclusivo

Brevetto Ride Tuned


Brevetto Power Transfer Construction: la migliore trasmissione di potenza.

BB90 e scatola per il montaggio della batteria del gruppo elettrico Shimano che offre la migliore sistemazione in quanto lo rende molto nascosto.

Iso Speed 

Cablaggio interno

La forcella con un disegno esclusivo

Il dente di cane

Il Domane montato con le ruote Bontrager Aeolus 3. Una esclusiva di Falasca Cicli.



Uno degli spazi dell'area vendita di Falasca Cicli. Sullo sfondo la Domane impennata sul cavalletto.

Il Domane è un telaio che è entrato nella storia della bicicletta, grazie ai suoi brevetti. In particolare il Domane possiede un  reggisella rivoluzionario, che non ha eguali. Un brevetto Trek. Si chiama Iso Speed. In casa Trek dichiarano che il Domane sia più rigido del Madone, ma anche più confortevole, proprio grazie a questo particolare reggisella. Un telaio sviluppato con il campione Cancellara, adatto ad ogni percorso. Lo utilizzerà anche al prossimo Tour de France. Nella foto una esclusiva di Falasca Cicli: il Domane montato con le nuove ruote Bontrager Aeolus 3. Il Domane è in pronta consegna da Falasca Cicli. 

2 commenti:

  1. Non so quando, ma appena vinco all'enalotto, di sicuro me la compro, magari col nuovo di2!!!
    Ps non l'hai pesata??
    Ciao lupo! Saluti da marco de berghem

    RispondiElimina
  2. Ciao Marco
    No non l'ho pesata.

    RispondiElimina