venerdì 9 marzo 2012

Lo stand di Falasca Cicli al Bici @Roma Expo 2012

Il padiglione dell'Expo Ciclo constava di numerosi e ben assortiti stand. C'erano molti brand esposti da numerosi rivenditori, affermati e competitivi. Tra di essi non poteva mancare un marchio di vendita famoso nel Basso Lazio, tra i più accreditati d'Italia: Falasca Cicli. Il suo stand era ricco di prodotti prestigiosi e sicuramente uno dei più assortiti e spaziosi. Il Drago di Pontecorvo ha saputo offrire gentilezza e cortesia ai numerosi visitatori, regalando gadegt e dispensando consigli preziosi e sinceri come è nel suo stile; inoltre c'era a disposizione della clientela il biomeccanico Juri, anch'egli prezioso nel consigliare assetti biomeccanici e a fornire indicazioni utili per la scelta della taglia del telaio desiderato. E così mentre Luca Falasca, indossando un impeccabile divisa personalizzata, spiegava con novizia di particolari i suoi prodotti, Juri si aggirava tra un telaio e l'altro "armato" di selle e reggisella per testare gli assetti.  Mi ha impressionato  l'enorme quantitativo di prodotti esposti nello stand di Falasca e le numerose visite del pubblico.  Se la Falasca Cicli fosse un rapporto per la bici da corsa, sarebbe un rapporto, over the top: "54x10" !!!!!!!








Telaio in carbonio, Ambrosio Equilibrium, realizzato da un artigiano italiano, solo su misura ed impreziosito da cristalli Swaroski.

Falasca e Juri


Il braccio biomeccanico del biomeccanico Juri 

1 commento:

  1. il misterioso braccio del Biomeccanico....cmq grazie per l'ennesimo meraviglioso blog!!!!

    RispondiElimina