martedì 3 maggio 2011

Assos T FI Mille S5 e Assos T FI Uno S5

Sono i calzoncini/salopette più ambiti. I prodotti da me testati sono pensati e realizzati l'uno per la migliore prestazione sulle lunghe distanze (il modello FI mille) e l'altro per gli allenamenti e la corsa (FI Uno). Il fondello è estremamente morbido, ma capace di filtrare l'impatto con la sella, oltre ad adattarsi alla conformazione del ciclista. Io li ho testati per ore con una sella non particolarmente comoda, una fullcarbon, e posso dire  di non avere mai avuto problemi di affaticamento. Il tessuto riesce ad aderire perfettamente al corpo garantendo anche un ottima traspirabilità.  Per realizzare questi due prodotti performanti viene utilizzata una composizione di fibre speciali, tra le quali il carbonio, presente nella misura del 3%. 
Quando si usano simili prodotti, adattarsi a quelli di qualità inferiore, è molto difficile, anzi è impossibile.La qualità non è acqua. Provare per credere.
Consiglio: il fondello ASSOS testato ha una consistenza particolare. Incide sulla posizione biomeccanica. L'ho sperimentato. Quindi fate la visita biomeccanica usando questo fondello se decidete di usarlo esclusivamente. 

Assos FI Mille a sinistra, Assos FI Uno a destra

il fondello del modello FI mille adatto per le lunghe distanze

il fondello del modello FI Uno adatto per gli allenamenti e le corse



la parte posteriore del modello FI mille

La parte posteriore del modello FI Uno

1 commento:

  1. Io possiedo già un vecchio T FI Uno S5: c'è molta differenza tra i due, ovvero mi conviene prendere anche il modello T FI Mille S5 per le gare? Quando la prova/recensione dei nuovi modelli Assos S7, come ad es. il costosissimo T.campionissimo_s7?
    Grazie e buone pedalate.

    RispondiElimina